Rentayachtapulia

Facebook1k
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
TWITTER
INSTAGRAM

Curiosità sulla meravigliosa Puglia

scopri-la-pugliaIl c.d. tacco d'Italia, la regione Puglia (nota anticamente come Apulia) è situata in una posizione strategica nel cuore del Mediterraneo, occupando la punta sud-orientale estrema del paese. Circondata su due lati dai mari Ionio e Adriatico, che abbracciano la Puglia  per ben 800 km di coste,  è una lunga striscia di terra che si estende dal confine con il Molise a nord fino a Capo Santa Maria di Leuca, nel sud. Nel suo territorio si trovano alcuni dei migliori esempi di architettura barocca in Italia, città affascinanti immerse  nella storia, grotte misteriose e monumenti, un paesaggio costellato di antichi siti archeologici greci e neolitici, i famosi Trulli e un lunghissimo litorale variegato, con scogliere a picco su fondali variopinti e km di spiagge sabbiose  e dorate, che digradano in acque cristalline. Essendo che la regione occupa un angolo strategico d’ Italia,  nel corso dei secoli molte civiltà si sono insediate e avvicendate, dai primi autoctoni abitanti:  i Messapi,  agli antichi Greci, ai Romani, Bizantini, Normanni, Svevi, Angioini e Aragonesi. Ogni singola civiltà ha lasciato sul suo lungo territorio preziose testimonianze di storia e cultura diverse, con reperti dal valore inestimabile portati alla luce in numerosi scavi archeologici e i tesori artistici e architettonici: menhir, chiese rupestri, castelli medievali, cattedrali barocche e romaniche, palazzi nobiliari e dimore storiche, borghi incantati e città d’arte, affascinanti masserie e casali, un patrimonio d’eccezione  al quale si aggiungono i tre siti Unesco: Castel del Monte, la misteriosa fortezza dell’imperatore Federico II, vicino ad Andria; i trulli di Alberobello, caratteristiche costruzioni in pietra a secco, uniche al mondo; il Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo, capolavoro d’arte medievale e meta internazionale di pellegrinaggio; rendono questa regione una delle più belle e variegate di tutta Italia.

Oltre alle bellezze paesaggistiche, La Puglia autentica si apprezza anche a tavola. L’enogastronomia pugliese è un’esplosione di sapori d’eccellenza che ne fa una  delle regioni leader in ambito enogastronomico. Il segreto sta negli ingredienti, genuini e a km 0, come il c.d “Oro Verde” ovvero l’ olio extravergine d’oliva (di cui la puglia è la prima regione in Italia per produzione,) i vini pregiati, i prodotti ittici e lattiero-caserari,  la produzione cerealicola con la  migliore produzione di pasta e pane (ci sono più di 100 tipi di pane nella sola zona salentina) e ortofrutticola.

In Puglia la qualità della vita è ottima e il clima per molta parte dell’anno molto mite. In tutte le stagioni, sono innumerevoli gli eventi che animano il territorio, come i festival e le rassegne internazionali, divenendo negli ultimi anni  per molti registi e celebri star, un perfetto set cinematografico ormai consolidato.

Bari e Terra di Bari

scopri-la-puglia-bari-(lungomare)Capoluogo della regione nonché città più grande di Puglia, Bari si affaccia e si rivolge verso il Mare Adriatico, città fondata dai greci e diventata nel corso dei secoli “porta d'oriente", consacrato negli anni recenti dal ruolo di "European gateway" assegnato dall'UE. A Bari si possono vedere le vestigia di un passato, terra di confine, dove sono passati molti popoli e molte dominazioni che hanno lasciato il segno nella struttura cittadina, noleggiando uno yacht o una barca a vela, potrete avere una posizione privilegiata per ammirare le guglie della Cattedrale di San Sabino, la famosa Basilica di San Nicola (santo molto caro e venerato da tutte le confessioni cristiane) le mura bizantine che compongono il centro storico appellato dai baresi “Bari vecchia” e il suo famoso lungomare tra i più belli e sicuramente tra i più lunghi d’Italia.

Brindisino e Tarantino

scopri-la-puglia-torre-canneA 50 km a nord della città di Brindisi sorge questa famosa frazione sul mare del comune di Fasano, da cui dista solo 6 km. In estate è una rinomata località marina con lunghe spiagge dalle finissime e bianche sabbie che rientra nel Parco Dune costiere da che va da Torre Canne alla località Torre San Leonardo di elevato interesse naturalistico e paesaggistico. Torre Canne è conosciuta da oltre un secolo per le salutari e famose terme con le cui acque è possibile effettuare trattamenti di fangobalneoterapia e balneoterapia. Raggiungendo la vicina Fasano si può salire fino alla salubre ed ombrata “Selva di Fasano” dove è possibile passeggiare rilassandosi ed ammirando dall’alto, una prospettiva altamente panoramica di un ampio scorcio della Puglia.

Penisola Salentina

scopri-la-puglia-torre-dell'orsoA soli 10 km ad est dal capoluogo del “Salentoshire” ovvero Lecce, sorge San Cataldo, la marina di Lecce, che prende il nome dall’omonima chiesa, noleggiando una barca a vela o yacht da locale porticciolo turistico potrete salpare verso sud per 15 km in direzione località Torre dell’Orso e la sua baia che vanta un mare particolarmente limpido per le correnti del Canale d'Otranto. Grazie a questa caratteristica d'estate la località è frequentata da molti turisti ed è stata più volte premiata con la Bandiera Blu d'Europa per la trasparenza e la pulizia del mare. Nella baia verso sud sono ben visibili i 2 faraglioni chiamati “le 2 sorelle”. In questa baia sono passati grandi personaggi storici quali l’imperatore Ottaviano Augusto e il poeta Virgilio in quanto recenti studi hanno accertato che la baia in passato costituiva il porto dell'antica città-santuario di Roca, ed era uno scalo fondamentale dei naviganti che giungevano o si recavano sull'altra sponda adriatica perché all’epoca come anche oggi costituisce il percorso più breve (circa 80 km) che i naviganti possano compiere per l’attraversamento tra Italia e Albania. Otre tale splendida zona 15 km più a sud, sempre sulla costa vi è la città di Otranto ovvero la città e il punto geografico (Punta Palascia) più ad est della penisola italiana dando il nome al Canale d’Otranto che separa per poche decine di km l’Italia dalle coste albanesi e delle isole greche, che ne ha fatto un porto ponte tra Occidente ed Oriente. Da ammirare sia in navigazione che una volta sbarcati a terra, la bellissima Cattedrale dedicata a Santa Maria Annunziata con all’interno il monumentale mosaico pavimentale denominato L’albero della vita, che è il più grande in Europa e con dentro conservate le reliquie dei santi martiri di Otranto uccisi dalle armate turche con l’assedio del 1480, poi il grande castello aragonese con le sue lunghe ed alte mura ancora stupendamente intatte, dato che Otranto fa parte del club: I borghi più belli d'Italia.

Gargano

viesteNella parte nord della lunga Puglia nella provincia di Foggia, ai piedi del promontorio del Gargano e del suo omonimo Parco Nazionale, vi è la famosa cittadina di Vieste denominata la Perla del Gargano il cui nucleo del centro storico sorge infatti su un piccolo promontorio roccioso dove è visibile il suo antico castello che domina il paesaggio e rende questo borgo tra i più affascinanti d’Italia. Bellissime da vedere noleggiando una barca sono le sue spiagge quali quella a sud di Pizzomunno, le sue grotte erose nei millenni dal mare e dal vento, i faraglioni verso la località di Pugnochiuso e Mattinata e la costa frastagliata delle pendici del Gargano che arriva fino al mare, creando uno spettacolo naturalistico di una bellezza non comune.